Viaggio in Sudafrica: tutto quello che c’è da vedere

viaggio-in-sudafrica

Viaggio in Sudafrica

Un viaggio in Sudafrica è il sogno di chi ama la natura, gli animali, paesaggi pittoreschi e tanta avventura.
Il Sudafrica è un paese la cui natura non lascia indifferenti, infatti è qui che è possibile ammirare alcuni degli animali più rari al mondo, quelli che tutti sognano di vedere dal vivo almeno una volta nella vita. Squali, leoni, elefanti, rinoceronti, foche, pinguini….per non parlare poi di quelli di cui neanche si conosce il nome, tipo questo roditore!

viaggio-suadrica

Ma oltre ai paesaggi mozzafiato, mare cristallino e agli incontri che potresti fare durante un safari o un’escursione in mare aperto per vedere gli squali, il Sudafrica è stato il paese di Nelson Mandela.
Oltre ad essere stato il primo presidente non bianco del Sudafrica dal 1994 al 1999, Nelson Mandela è stato un importante attivista nonchè leader del movimento anti-apartheid.

Come organizzare un viaggio in Sudafrica

Organizzare un viaggio in Sudafrica non è particolarmente difficile, sta a te decidere se preferisci rivolgerti ad un’agenzia o fare da te. Io, come il 99% dei miei viaggi…ho optato per organizzare tutto da sola. L’unica parte che richiede attenzione è quella dedicata al safari.
Se intendi fare un safari ti consiglio di scegliere bene dove e come farlo, di prenotare in base al meteo (se possibile) e scegliere il tipo di safari che fa per te a seconda di prezzi, comfort e durata.

Un altro aspetto da non sottovalutare è il periodo in cui si sceglie di visitare il Sudafrica. Ricorda che le stagioni sono al contrario rispetto all’Italia, quindi quando da noi è estate in Sudafrica è inverno e viceversa. La stagione può avere un grande impatto sulle attività che hai in mente di fare. Infatti, se hai voglia di trascorrere alcuni giorni di relax al mare ti consiglio di partire quando lì è estate. Invece, se la tua priorità è, ad esempio, vedere le balene allora ti raccomando la stagione invernale dove è possibile avvistare i cetacei sulla False Bay o Garden Route.

Sudafrica: viaggio fai da te

E’ possibile organizzare un viaggio fai da te in Sudafrica? Decisamente si. Però…molto dipende da te. Sei un/a viaggiatore/trice esperto/a? E’ la prima volta che decidi di organizzare da te?
Se hai esperienza nell’organizzare i tuoi viaggi allora potrai sicuramente farlo anche per il Sudafrica, al contrario, se hai sempre fatto affidamento ad agenzie ti consiglio di documentarti il più possibile su questo blog e altri blog per avere il maggior numero di informazioni possibili.

Viaggiare da soli in Sudafrica

Il mio motto è: se si può fare in fare in gruppo, si può fare da soli.
Viaggiare in Sudafrica è possibile e non vi sono particolari ostacoli, anche per le donne.
Ricorda però, che viaggiare da soli può avere un impatto sul tuo portafogli, perchè dovrai pagare la stanza d’albergo, le guide, escursioni, taxi di tasca tua senza poterle condividere con un’altra persona o con più persone.

Consigli per un viaggio in Sudafrica

Quello che mi sento di consigliarti per un viaggio in Sudafrica sono sicuramente piccole accortezze che però possono evitarti tanti problemi:

  • assicurazione di viaggi
  • ricorda di prenotare in anticipo il safari
  • decidi che tipo di safari vuoi fare. Fai da te o guidate? Qualora tu optassi per il fai da te, non dimenticare che avrai bisogno di una patente internazionale di guida, che dovrai affittare una vettura che ti converrà prenotare con largo anticipo.
  • vaccini. Nonostante non esistano vaccinazioni obbligatorie per entrare in Sudafrica, è bene consultare prima il proprio medico.
  • prenota in anticipo alcune escursioni. Nonostante ami viaggiare in libertà e vivendo giorno per giorno in base a quello che mi va di fare, ci sono delle escursioni che è consigliabile prenotare con anticipo in quanto il rischio che non ci sia disponibilità quando ne avrai voglia è alto. In particolare queste sono le escursioni che ti consiglio di prenotare anticipatamente: funivia per il Table Mountain, l’escursione a Robben Island e come già anticipato il Safari.

Itinerario di viaggio in Sudafrica

L’itinerario per un viaggio in Sudafrica dipenderà molto dai tuoi interessi e dal tempo a disposizione, basandomi sul mio viaggio ecco l’itinerario di viaggio in Sudafrica da me consigliato:

  • Johannesburg (2 giorni)
  • Safari al Kruger National Park (2-3 giorni)
  • ritorno a Johannesburg e partenza per Capetown
  • Capetown (4-5 giorni)
  • Scoperta delle Winelands a Stellenbosch e Franschhoen

Viaggio in Sudafrica: cosa vedere assolutamente

Di cose da fare e vedere durante un viaggio in Sudafrica ce ne sono così tante che c’è quasi l’imbarazzo della scelta!
Ecco una lista delle cose da vedere durante un viaggio in Sudafrica:

Johannesburg

Johannesburg, città dai tanti nomi quali Joburg, Jozi, eGoli, è sicuramente la capitale culturale del paese, nonchè dove si trova il museo più importante del Sudafrica: il museo dell’Apartheid.

Oltre al museo dell’Apartheid, consiglio di vedere l’Afrikan Craft Markets, luogo nel quale è possibile acquistare prodotti provenienti da tutto il continente africano e dove può essere piacevole trascorrere una giornata e mangiare qualcosa sul posto.

Per comprendere meglio la storia nella lotta contro dell’Apartheid, un tour a Soweto non può mancare. Il nome è un acronimo di South Western Township ed è la township più grossa del paese, si estende per oltre 20 km e conta quasi 4 milioni di abitanti.

Safari al National Kruger Park

Un viaggio in Sudafrica, senza il safari non è davvero un viaggio in Sudafrica. Se stai programmando un viaggio in Sudafrica, sicuramente hai già in mente di visitare il National Kruger Park e di trascorrerci almeno 2-3 notti. Con un po’ di fortuna, all’interno del Kruger Park avrai l’occasione di vedere i cosidetti big five, ovvero leoni, rinoceronti, bufali, elefanti e leopardi, ma anche molti altri animali quali zebre, giraffe, iene, scimmie…..

Esistono vari tipi di safari con prezzi, soggiorni, durata e attività molto diversi tra loro. Per scoprire di più ti consiglio di leggere la mia guida su come organizzare un safari in Sudafrica.

Le Winelands

Un viaggio in Sudafrica non deve necessariamente essere solo incentrato sul safari. Infatti, il Sudafrica è il primo paese del continente africano nella produzione ed esportazione di vini, ragione per la quale consiglio assolutamente delle gite in città come Winelands a Stellenbosch e Franschhoen, dove potrai degustare prodotti locali e vini come il Merlot, il Pontat, ed il Chenin Blanc.

Capetown (e dintorni)

Capetown, decisamente più famosa della sua “rivale” Johannesburg, è una città meravigliosa della quale mi sono totalmente innamorata e sono sicura che piacerà tanto anche a te!
Ci sono tante cose da vedere e da fare, la natura nei dintorni è mozzafiato e le attività a contatto con la natura sono infinite: trekking, bagno con gli squali…solo per citarne alcune!

Da non perdere, sopratutto per appassionati di storia, c’è Robben Island, isola nella quale fu confinato per oltre 20 anni Nelson Mandela, oggi è patrimonio dell’umanità UNESCO.

Viaggio in Sudafrica: come vedere lo squalo bianco

Se gli squali bianchi invece di spaventarti ti incuriosiscono o addirittura fanno simpatia, non posso che consigliarti di fare un’escursione per vedere gli squali. Per scoprire di più leggi la mia guida su come vedere gli squali bianchi in Sudafrica.

viaggio-sudafrica

Viaggio in Sudafrica: prezzi

Viaggiare in Sudafrica, non è come un viaggio in Myanmar, o un viaggio in Tailandia, in cui è possibile spendere un equivalente di 10-15 euro al giorno senza troppe rinunce. Ahimè, il Sudafrica è un viaggio che costicchia, specialmente se il safari è nella lista delle cose che non possono mancare, che è l’attività più costosa.
Approssimativamente un tour del Sudafrica costa dai 2.000 ai 3.500 euro a persona.
Il fatto che sia un viaggio particolarmente costoso, non significa che non ci siano modi per risparmiare, infatti è possibile risparmiare usando alcuni piccoli accorgimenti:

  • prenotare durante la bassa stagione
  • prenotare in anticipo
  • usare mezzi pubblici invece dei taxi
  • prenotare un safari low cost

Conclusioni

Se hai tempo a disposizione, ti consiglio di unire al tuo viaggio in Sudafrica anche una visita ad uno dei paesi vicini, come il Lesoto, la Namibia o Botswana.
Il Sudafrica è un paese la cui combo storia-natura non possono lasciare indifferenti, anzi sono la ragione che spingono a fare un viaggio in Sudafrica.
Prima di un viaggio in Sudafrica, ricorda di leggere con attenzione le varie guide che leggerai un po’ qui e un po’ lì, e ti raccomando di prenotare il viaggio a seconda dei tuoi desideri e necessità.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter